Vai alla pagina inziale
Vai alla pagina inziale
    ---
   
-----
  • ---
    »---
    ---
    ---
    ---
    ---

    ---

    Link

      ---

    Versione stampabile Versione stampabile   Invia pagina ad un amico Invia pagina


    //////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

    Nota IMPORTANTE: Alcuni dei presenti comunicati o file sono stati inseriti in questa sede SOLO per comodità dell'utente e NON HANNO alcun valore ufficiale. Pertanto NON SI ASSUME ALCUNA RESPONSABILITA' su eventuali errori o imprecisioni, su fatti, date, luoghi, nomi e qualsivoglia elemento facente parte dei file o della presente pagina web. Per i comunicati ufficiali si prega di FARE ESCLUSIVO RIFERIMENTO al sito istituzionale del Comune di Erice www.comune-erice.it .

    //////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////


    //////////////////////////

    COMUNICATO STAMPA del 25 OTTOBRE 2012

    Realizzati dall'Amministrazione Comunale di Erice  in via sperimentale lungo la via Dei Pescatori, arteria molto pericolosa per la velocità con la quale alcuni irresponsabili automobilisti la percorrono, un attraversamento pedonale rialzato in asfalto stampato con speciali vernici ad alta resistenza e visibilità. Altresì è stata rifatta la pitturazione di  un attraversamento pedonale nella via Manzoni, strada ad altissima percorrenza, con una speciale vernice rifrangente, al fine di testarne la durata all'usura e la visibilità.

    Se tali opere, realizzate senza alcuna spesa grazie alla disponibilità di una ditta specializzata, garantiranno la sicurezza delle strade interessate e la durata nel tempo delle stesse, compatibilmente con le ristrettezze del bilancio e/o con specifici progetti per la garanzia della sicurezza stradale da farsi finanziare da Stato/Regione, nel prossimo futuro potrà interessare l'intero territorio comunale.

    I nuovi dossi in Via dei Pescatori

    ///////////////////
    DICHIARAZIONE STAMPA DEL SINDACO GIACOMO TRANCHIDA del 24 OTTOBRE 2012

    Replica alla dichiarazione del Consigliere Caico pubblicata sul quotidiano TRAPANIOK del 23 Ottobre 2012 nel numero Mercoledì 24 Ottobre

    Circa la deliberazione di Consiglio comunale, di ieri e a maggioranza, per regolamentare come prassi ordinaria le sedute consiliari da tenersi per specifiche e locali problematiche a valle, spiace leggere le contraddittorie dichiarazioni del Cons. Caico, se apportate al comportamento dello stesso fino al giorno prima delle elezioni, appena 5 mesi fa.
    Sbaglio o Caico sosteneva il proprio cugino candidato a Sindaco Grimaldi che aveva come unico punto programmatico quello
    dell'accorpamento di Erice a Trapani.
    Davanti a tale scenario forse aveva in animo di tenere nel centro storico ericino il nuovo Consiglio comunale Trapani-Erice
    durante le vacanze estive?

    Diversamente, smentendo il progetto di governo, Caico e' forse salito sul carro delle liste del cugino candidato bocciato dagli ericini per godere di un posto al fresco nel centro storico?
    O debbo infine pensare che, forse Caico si sia pentito della compagnia al tempo scelta, poiché in misura postuma si e' reso
    conto dell'assurdita' programmatica oltre che storico-culturale di tale progettualità?
    Diversamente non vorrei aver capito male sulla serietà politica dello stesso Consigliere, atteso che la "buona" politica
    invocata necessita di coerenza e serietà nei comportamenti e nelle scelte.
    Gli ericini del centro storico, commercianti compresi,  che saranno anche "muntisi" come me, di certo stupidi non sono e
    sapranno ben valutare, anche per il proseguo, la coerenza e linearità dei comportamenti politici di ognuno di noi, al pari di quelli valle.
    E comunque, atteso che l'ipocrisia della minoranza, ormai isterica ed in preda al panico poiche', gia' orfana si ritrova ora
    anche vedova del potere consiliare, necessariamente va bandita e senza sconti di sorta, sfido gli stessi Consiglieri comunali e Caico per primo, a presentare oggi stesso una mozione consiliare per tenere nel centro storico le sedute delle quotidiane Commissioni consiliari ove la scienza di taluni Consiglieri si misura nei minuti/secondi (necessari per non andare a lavorare) di permanenza nelle stesse Commissioni con interventi e proposte degne della "buona" politica, a parole predicata e nei fatti invece utilizzata per buscare gettone.
    Chi vivrà vedrà... Diversamente, il silenzio può essere più nobile di una montagna d'ipocrisia.
    IL SINDACO Giacomo Tranchida

    ///////////////////

    Pagina vista : 777 volte.
     
    Cerca
    ---
    ---
    ---
    ---

    ---

     

       
      Graphic Themes by E-Motion  
    GiacomoTranchida.it ©2007- Graphic Themes by E-Motion
    powered by JAF CMS 4.0 Final